Voghera – 18 Febbraio 2021 – Il Settimanale della Diocesi di Tortona, Il Popolo, ospita un ricordo dell’ex Presidente del Senato Franco Marini fatto da Nicola Affronti che lo conosceva molto bene in quanto amico di famiglia perché il padre Paolo Affronti è stato in passato uno dei suoi principali amici e collaboratori. Di seguito l’articolo.

Con Franco Marini scompare un grande sindacalista, un politico cattolico, un uomo delle istituzioni. Un uomo vero, “genuino” alla vecchia maniera e se mi permettete un amico mio e della mia famiglia. Pressoché conclusa la sua attività politica al Senato come Presidente Emerito fu nominato presidente del comitato storico scientifico per gli anniversari di interesse nazionale. E’ in questa veste nel 2014 che come presidente del consiglio comunale della città di Voghera lo ho invitato a visitare la città, il nostro museo storico ed a partecipare agli eventi cittadini in ricordo della grande guerra. Arrivò con puntualità e si trattenne in città sabato e domenica per la due giorni di celebrazioni cittadine. Dopo la cerimonia ufficiale, l’omaggio al monumento ai Caduti e poi la presenza in piazza Duomo dove venne issata sul pennone la bandiera italiana che da allora sventola sul sagrato. Con il sindaco Barbieri ed io come presidente del consiglio comunale e presente una illustre personalità come Franco Marini abbiamo così ufficialmente aperto le celebrazioni cittadine durate fini al 2018. Accanto ai suoi Alpini capeggiati dal Presidente Alessio Braga, il Presidente Marini ha poi visitato il museo storico Beccari accompagnato dalla direttrice Pina Bellinzona Beccari e da tutte le associazioni d’Arma presenti in citta’, dopo la visita l’orazione ufficiale del Presidente Marini   dai toni rievocativi e toccanti ma con l’attualita’ e l’incisivita’ che contraddistingueva la sua oratoria. Significativa questa partecipazione alla celebrazione cittadina in ricordo della grande guerra e poi a latere una presenza personale per me molto importante. Con questo grande “italiano” il rapporto di amicizia  con la mia famiglia era molto importante per cui a seguire c’era il pranzo a casa nostra con piatti della nostra tradizione ben graditi. A tavola il suo parlare pieno di storia,di eventi con le battaglie sindacali che non dimenticava e poi il ricordo della sua presenza in politica:la candidatura alle elezioni politiche ,l’elezione sfumata a Presidente della Repubblica ed il riconoscimento per il patrimonio politico ereditato dal suo maestro  Carlo Donat Cattin che con il suo gruppo Forze Nuove rappresentava l’ala sindacale e sociale della DC. Marini ricordava sempre a mio padre Paolo (segretario particolare tanto di Donat-Cattin che di Marini al ministero del Lavoro) che lui aveva avuto due grandi padri ispiratori: Giulio Pastore nel sindacato e Carlo Donat-Cattin in politica. Da quest’ultimo ereditò il gruppo politico di Forze Nuove, una esperienza unica per il grande dibattito politico che animava ogni anno i convegni di Saint Vincent ove l’anima sociale della DC promuoveva il confronto con tutte le forze politiche presenti in parlamento. A quei convegni, con mio padre organizzatore insieme agli amici di Voghera, io giovanissimo (avevo meno di dieci anni) presenziavo con curiosità non riuscendo ben a rendermi conto che da lì passava il “gotha” della politica italiana di allora (più volte aveva partecipato anche l’attuale Presidente della Repubblica Sergio Mattarella). Marini partecipava prima come esponente di spicco del Sindacato CISL e poi, alla morte di Donat-Cattin, come responsabile del gruppo Forze Nuove. Devo dire che con qualche anno in più il mio interesse non era più solo curiosità davanti a quella sfilata di personaggi. E’ a Roma al ministero del lavoro e a Saint Vincent che ho conosciuto Franco Marini, un personaggio che suscitava simpatia per il tratto gioviale e per la sua pipa spenta sempre in bocca ed il suo atteggiamento deciso. Le foto di archivio delle sue adunate sindacali ed i suoi racconti delle difficolta del sindacato impegnati a vincere la lotta contro il terrorismo. Riaffermava in ogni occasione la sua vicinanza al mondo cattolico, amava ricordare nei suoi discorsi Papa Leone XIII e la sua enciclica “Rerum Novarum” enciclica sociale promulgata dal Papa nel maggio 1891 con la quale per la prima volta la Chiesa cattolica prendeva posizione in ordine alle questioni sociali, motivo ispiratore per una moderna dottrina sociale della Chiesa. Franco Marini come ha ricordato nell’orazione funebre Gerardo Bianco era un grande organizzatore del consenso a lui però serviva per raggiunger obiettivi ben definiti a favore del mondo che rappresentava. Ricordo quando nel 2007 da Presidente del Senato incontrò a Telese noi giovani dell’UDEUR e si confrontò con noi sui temi della politica nazionale. Ad una mia domanda, molto attinente alle vicende politiche di quei giorni, mi rispose con grande simpatia, “ti conosco da tempo, per questo mi aspettavo una domanda stimolante che è puntualmente arrivata”. Il “lupo marsicano” – così veniva soprannominato per le sue origini aquilane – ed il suo carattere deciso sembrava aver sconfitto anche il Covid, ma una complicazione successiva ha sconfitto la sua forte tempra che lo contraddistingueva nonostante l’età.           

Ai funerali svoltisi a Roma In forma privata il Vescovo di Rieti,la segretaria generale CislFurlan e l’on Bianco (altro grande personaggio della DC e ei cattolici popolari)hanno avuto parole toccanti e sul sagrato tra i presenti qualcuno commentava: tutti quanti gli devono qualcosa perché il suo tratto umano e la sua grande scuola di formazione contraddistingueva sempre la sua azione.  

Lo spirito alpino con la preghiera letta in chiesa aleggiava anche per l’estremo saluto. A me personalmente resta il ricordo di un amico vero, un maestro, un sindacalista vicino ai problemi reali dei lavoratori ed un politico che ha sempre condotto la sua attività ispirandosi ai principi della dottrina sociale della chiesa.

L’articolo su “il Popolo” Settimanale della Diocesi di Tortona
La Prima Pagina de “IL POPOLO” con in evidenza, in azzurro, l’addio a Franco Marini di Nicola Affronti

Nicola Affronti, Franco Marini e Carlo Barbieri nel 2014 a Voghera in occasione delle celebrazioni del Centenario della Grande Guerra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookies per offrirti un esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy

Cookie policy

Cookie Policy

Uso dei cookie

Il Sito utilizza i Cookie per rendere i propri servizi semplici e efficienti per l’utenza che visiona le pagine. Gli utenti che visionano il Sito, vedranno inserite delle quantità minime di informazioni nei dispositivi in uso, che siano computer e periferiche mobili, in piccoli file di testo denominati “cookie” salvati nelle directory utilizzate dal browser web dell’Utente. Vi sono vari tipi di cookie, alcuni per rendere più efficace l’uso del Sito, altri per abilitare determinate funzionalità.

Analizzandoli in maniera particolareggiata i nostri cookie permettono di:

  • analizzare l’utilizzo dei servizi e dei contenuti forniti da per ottimizzarne l’esperienza di navigazione e i servizi offerti.

Tipologie di Cookie

Cookie tecnici

Questa tipologia di cookie permette il corretto funzionamento di alcune sezioni del Sito. Sono di due categorie: persistenti e di sessione:

  • persistenti: una volta chiuso il browser non vengono distrutti ma rimangono fino ad una data di scadenza preimpostata
  • di sessione: vengono distrutti ogni volta che il browser viene chiuso

Questi cookie, inviati sempre dal nostro dominio, sono necessari a visualizzare correttamente il sito e in relazione ai servizi tecnici offerti, verranno quindi sempre utilizzati e inviati, a meno che l’utenza non modifichi le impostazioni nel proprio browser (inficiando così la visualizzazione delle pagine del sito).

Cookie analitici

I cookie in questa categoria vengono utilizzati per collezionare informazioni sull’uso del sito. userà queste informazioni in merito ad analisi statistiche anonime al fine di migliorare l’utilizzo del Sito e per rendere i contenuti più interessanti e attinenti ai desideri dell’utenza. Questa tipologia di cookie raccoglie dati in forma anonima sull’attività dell’utenza e su come è arrivata sul Sito. I cookie analitici sono inviati dal Sito Stesso o da domini di terze parti.

Cookie di analisi di servizi di terze parti

Questi cookie sono utilizzati al fine di raccogliere informazioni sull’uso del Sito da parte degli utenti in forma anonima quali: pagine visitate, tempo di permanenza, origini del traffico di provenienza, provenienza geografica, età, genere e interessi ai fini di campagne di marketing. Questi cookie sono inviati da domini di terze parti esterni al Sito.

Cookie per integrare prodotti e funzioni di software di terze parti

Questa tipologia di cookie integra funzionalità sviluppate da terzi all’interno delle pagine del Sito come le icone e le preferenze espresse nei social network al fine di condivisione dei contenuti del sito o per l’uso di servizi software di terze parti (come i software per generare le mappe e ulteriori software che offrono servizi aggiuntivi). Questi cookie sono inviati da domini di terze parti e da siti partner che offrono le loro funzionalità tra le pagine del Sito.

Cookie di profilazione

Sono quei cookie necessari a creare profili utenti al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente all’interno delle pagine del Sito.

, secondo la normativa vigente, non è tenuto a chiedere consenso per i cookie tecnici e di analytics, in quanto necessari a fornire i servizi richiesti.

Per tutte le altre tipologie di cookie il consenso può essere espresso dall’Utente con una o più di una delle seguenti modalità:

  • Mediante specifiche configurazioni del browser utilizzato o dei relativi programmi informatici utilizzati per navigare le pagine che compongono il Sito.
  • Mediante modifica delle impostazioni nell’uso dei servizi di terze parti

Entrambe queste soluzioni potrebbero impedire all’utente di utilizzare o visualizzare parti del Sito.

Siti Web e servizi di terze parti

Il Sito potrebbe contenere collegamenti ad altri siti Web che dispongono di una propria informativa sulla privacy che può essere diverse da quella adottata da e che che quindi non risponde di questi siti.

Come disabilitare i cookie mediante configurazione del browser

Se desideri approfondire le modalità con cui il tuo browser memorizza i cookies durante la tua navigazione, ti invitiamo a seguire questi link sui siti dei rispettivi fornitori.

Mozilla Firefox https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie
Google Chrome https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
Internet Explorer http://windows.microsoft.com/it-it/windows-vista/block-or-allow-cookies
Safari 6/7 Mavericks https://support.apple.com/kb/PH17191?viewlocale=it_IT&locale=it_IT
Safari 8 Yosemite https://support.apple.com/kb/PH19214?viewlocale=it_IT&locale=it_IT
Safari su iPhone, iPad, o iPod touch https://support.apple.com/it-it/HT201265

Nel caso in cui il tuo browser non sia presente all'interno di questo elenco puoi richiedere maggiori informazioni inviando una email. Provvederemo a fornirti le informazioni necessarie per una navigazione anonima e sicura.

 



Chiudi